333.5461470
info@ilfilolilla.it

Convenzioni per interventi di prevenzione e sensibilizzazione sui Disturbi del Comportamento Alimentare

Genitori e Familiari insieme contro i Disturbi del Comportamento Alimentare

Palermo, 25 gennaio 2020.

Firmate nei giorni scorsi a Palermo le convenzioni tra l’Associazione no profit “ilfilolilla” e gli Istituti di istruzione secondaria di 2° grado:

Liceo Classico Internazionale Statale “G. Meli”

Liceo delle Scienze Umane “C.Finocchiaro Aprile”.

I suddetti accordi hanno per oggetto la realizzazione di Progetti strutturati, finalizzati alla prevenzione e sensibilizzazione sui Disturbi del Comportamento Alimentare.

Fondamentale la collaborazione ormai consolidata con la Rete “Ananke – Centri per la cura dei disturbi alimentari” e, nella fattispecie, con gli specialisti (psicologi- psichiatri- nutrizionisti) del Centro di Palermo, coordinati dal Responsabile dott, Giuseppe Matano.

I progetti prevedono:

1) un ciclo di incontri con gli studenti, per un totale di 22 ore, nei quali verranno trattati vari temi tra i quali, oltre ai DCA, l’immagine corporea, la sessualità, l’autostima.

2) un ciclo di incontri, con i docenti, per un totale di 8 ore, nei quali verranno trattati vari temi. tra i quali i Disturbi Alimentari, la comunicazione con gli alunni e col contesto classe.

3) un ciclo di incontri con i genitori degli studenti, per un totale di 8 ore, nei quali verranno trattati i seguenti temi quali genitorialità, adolescenza, rapporto col e la famiglia.

Per tutta la durata del progetto e al fine di offrire un intervento di tipo preventivo e di supporto attraverso la consulenza psicologica, è prevista l’apertura di un ambulatorio scolastico psicologico e nutrizionale.

L’obiettivo è quello di fornire ai ragazzi uno spazio di ascolto e confronto specialistico, al fine di evitare che fattori predisponenti possano radicarsi sino ad evolvere in patologia.

Esprimiamo i nostri più sinceri ringraziamenti ai Dirigenti Scolastici e ai Docenti delle scuole coinvolte, per la grande sensibilità dimostrata verso le problematiche trattate e per aver concretamente creduto nella validità ed importanza dei progetti di prossimo avvio.